The Days. Steve Riedell. dall’8 maggio al 31 luglio 2021. Studio Trisorio – Napoli

Il lavoro di Steve Riedell scaturisce da un lento processo di stratificazione e negazione e questo farsi e disfarsi rimanda al trascorrere del tempo. Ogni sua opera può essere considerata come parte di un percorso, dove un lavoro porta al successivo e suggerisce una via da seguire. I suoi lavori sono universi fatti di parole, forme e strati di colore sui quali viene messo in scena un flusso in costante trasformazione, dove l’artista agisce mettendo in discussione ogni gesto, per arrivare a luoghi altri che non gli siano più familiari, che siano indipendenti e capaci di condurlo lontano da se stesso, alla ricerca di una nuova via.
Per questa sua mostra allo Studio Trisorio sono state selezionate opere realizzate negli ultimi cinque anni, tele colorate di grandi e piccole dimensioni insieme ad alcuni disegni della serie Song Lyric nei quali i testi delle canzoni di Bob Dylan, Steven Patrick Morrissey, Van Morrison, diventano trame geometriche e narrative.
In questa occasione verrà aperto al pubblico il nuovo showroom dello Studio Trisorio in via Carlo Poerio n. 110 e la vetrina al n. 116 dove si potranno vedere videoclip che mostrano il lavoro degli artisti della galleria su un grande videowall.
Steve Riedell è nato a Inglewood in California nel 1954. Vive e lavora fra Philadelphia e Frenchtown nel New Jersey. Ha ottenuto numerosi premi e riconoscimenti come il Director’s Prize (1999), l’Elizabeth Grant (1999/2000), il PCA Grant (2000), il Pollock/Krasner Grant (2000/2001), il Mildred Bougher Award (2001), l’SOS Grant (2002). È stato finalista per il Gottlieb Grant e ha esposto in numerose gallerie e spazi pubblici negli Stati Uniti. In Italia è rappresentato dallo Studio Trisorio dove ha realizzato nel 2007 – insieme a Lawrence Carroll – la mostra A Conversation Between Friends e nel 2013 la personale dal titolo Place and Memory, poi ospitata anche presso il Castello di Postignano in Umbria nel 2014.